Tic tac


Da Pinterest

Ci giro sempre attorno, senza riuscire mai ad andare al centro.
Come una passeggiata intorno a un lago, torno sempre al punto di partenza.
Tic tac, tic tac, il tempo scorre rotolando su binari malandati, girano le lancette arrancando, qualche volta sculettando, ma sempre girano intorno al nulla.
Cerchi concentrici sul lago, onde ondivaghe, sassi lanciati con forza sull’acqua, sul tempo. Lancette staccate, tic tac strappati via dalle orecchie. Non date più la corda.
Fermate il tempo, fermate il tempo, devo scendere da questo treno. Ho sbagliato binario, ho sbagliato stazione, ho sbagliato stagione e forse anche pianeta.
Tic tac, tic tac …

Annunci

8 risposte a "Tic tac"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...