Essere altrove


Da Pinterest

Il bisogno di essere altrove
in un posto diverso da questo
un altro mare da navigare
un altro cielo da attraversare
come un uccello migratore
Senza restare ai margini,
sul bordo di una vita
che mi fa guardare
ma non mi fa toccare
Altri venti da ascoltare
lasciarmi trasportare
come una foglia secca
o come un seme che andrà
a fecondare una terra vergine
Il bisogno di essere altrove
per perdere questa staticità
che immobilizza, una sterilità
che asciuga ogni pensiero,
l’opacita’ di uno sguardo
che non riesce più a vedere
oltre i limiti del proprio orizzonte.

Giuliana Campisi

13 risposte a "Essere altrove"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...