Solo una scatola piena

Oggi mi sento una scatola piena di cose buttate alla rinfusa. I buoni propositi pigiati sul fondo a sfaldarsi come fogli di carta invecchiati. Cianfrusaglie di pensieri, perle di saggezza sparse qua e là per dare un’idea di stravaganza colorata. Ma qualcosa svolazza lì dentro, ma non sono pensieri fecondi o giocondi, ma solo vecchie tarme, anch’esse stanche di girare a vuoto in una scatola dove non c’è più niente di buono da mangiare. Sarebbe necessario un bel cambio di stagione, l’inverno incombe minaccioso sulla mia testa, una bella sforbiciata agli steli infecondi, alle radici secche, alle foglie tramortite dalla noia. Una nuova giovinezza dopo la morte, una scatola di alabastro a contenere le ceneri del passato ed un volo magnifico verso quell’infinito che guardo ogni giorno sperando che non sia soltanto un purgatorio tra inferno e paradiso.

Annunci

15 risposte a "Solo una scatola piena"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...