Neruda

Gabriel Paceco

Amo

ciò che di tenace

ancora sopravvive

nei miei occhi (…)

Adoro

il mio essere perduto,

la mia sostanza imperfetta.

P. Neruda

Annunci

14 risposte a "Neruda"

    1. Io amo le imperfezioni.
      Quando ne scorgo una nelle persone della mia famiglia mi viene un sorriso, perché non riuscirei mai a voler bene a persone perfette nel corpo e nell’atteggiamento.
      Ben vengano una ruga, un neo, essere spettinati, una parola espressa male, un errore involontario.

      Piace a 1 persona

      1. Sono perfettamente d’accordo, Kikkakonekka. Anche perché, quale scelta abbiamo? Il moondo, noi, siamo tutti imperfetti. Anche da questa imperfezione magari è venuta l’idea platonica delle idee perfette lassù, delle divinità o Dio perfetti da qualche altra parte (gli dei greci e romani avevano dei difetti, diciamo, caratteriali, ma erano sempre erormemente migliori dei mortali) ecc.

        Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...