Ho imparato a stare zitta

Da Pinterest

Sono brava a star zitta
quando invece dovrei parlare,
trattengo a forza la mia bocca
finché non mi fioriscono le braccia,
il seme del silenzio cerca la sua strada
e attecchisce, forte e tenace
Ma non è resa, non è abbandono,
non è diserzione dalla guerra
ma consapevolezza profonda
di inutili lotte, di impari duelli,
di parole semplici e leggere,
come la pioggia a primavera,
che non passano la stoffa
e non bagnano neppure
Ho imparato a stare zitta,
sono brava per davvero,
anche i fiori sulla pelle
li sopporto volentieri
ma pretendere il sorriso
mi pare un po’ eccessivo,
pertanto taccio, abbasso gli occhi
e tiro un sospiro di sollievo.

Giuliana Campisi 🔹️

Annunci

13 risposte a "Ho imparato a stare zitta"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...