I Succhiaanima

immagine rielaborata

Io li chiamo “succhiaanima”, quelli che “succhiano energia” ad altri, i cosidetti  “vampiri psichici o energetici”. 

Quelli che  “risucchiano energia”, spesso sono inconsapevoli di cio’ che stanno facendo, ma io non lo credo. Il loro atteggiamento e’ assolutamente egoistico ma magari non sanno il danno che procurano.

La persona “risucchiata” si sente esaurita, mentre “il succhiaanima” diventa piu’  vitale e pieno di energia. Essendo una persona che vive emozioni di rifiuto o abbandono, di senso di inadeguatezza, di scarsa autostima, ha bisogno di essere costantemente rassicurata, confortata, gratificata,  non e’ mai soddisfatta e cerca  nutrimento negli altri ed in particolar modo di una persona familiare.

Chi ne e’ vittima soffre spesso di stordimento, capogiri, affaticamento,tensione mscolare, confusione mentale, insonnia, irritabilita’. Insomma, per dirla in parole terra terra, una persona che si e’ rotta abbondantemente i cabochons.

Cosa fare per evitare codesti vampiri?

Innanzitutto prenderne coscienza, poi considerando che spesso appartengono al nucleo familiare si suggerisce di  parlare apertamente del problema, allontanarsi o ridurre molto la frequentazione. Praticamente impossibile se fosse il marito o la moglie, il padre o la madre, tranne a ricorrere a metodi drastici e definitivi, ma e’ vietato dalla legge.

Ci sarebbero percorsi spirituali, meditativi, psicospirituali… ma io sono dell’idea che un bel divorzio nel caso si tratti del coniuge o un bel trasloco in un’altra citta’ e’ la soluzione migliore.

Chi si riconosce o riconosce qualcuno dei suoi familiari in questa descrizione? A voi la parola





Annunci

24 thoughts on “I Succhiaanima

  1. Tu pensa che esistono dei percorsi “psico-spirituali” anche per diventare persone del genere… 🙂
    Io ho avuto a che fare con una persona così. E’ un vortice che trascina verso il basso l’energia e l’autostima.
    Un misto tra un “control freak” ed una sanguisuga psichica.
    Buona serata!

    Liked by 1 persona

  2. Conosco bene questo tipo di persone, il guaio è che, fin che non ci rendiamo conto dei LORO problemi, siamo NOI a sentirci in difetto se non li accontentiamo in tutto, sono deboli e fortissimi allo stesso tempo. L’unico modo per venirne fuori? Se è possibile, rompere o, se è impossibile, allentarlo moltissimo. Io ho cambiato vita e città, ma ne ho incontrati altri. Ora va meglio.

    Liked by 1 persona

  3. Purtroppo ne ho conosciuti tanti. La maggior parte inconsapevole, ma istintivamente aggrappati sempre a qualcuno per nutrirsi in ogni senso. Quelli consapevoli sono anche molto cattivi e sanno inventare trappole micidiali.

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...