Diamo la voce a tutti

Certo gli stiamo facendo una gran pubblicita’, chi non leggera’ ora questo libro? Ma io ho un punto di vista diverso da cui affrontare il discorso.

Indubbiamente Walter Siti ha voluto essere anche “la voce” della pedofilia con il suo romanzo “Bruciare tutto” casa ed. Rizzoli. Raccontare quello che c’e’ dietro ad ogni storia tragica, quello che si nasconde dentro l’animo di ogni essere tormentato da situazioni e stati fuori da quella che noi definiamo normalita’ e’ sacrosanto e quasi doveroso per uno scrittore/giornalista, serve a far conoscere e capire cosa si cela dietro fatti, assolutamente condannabili, ma che hanno dietro un vissuto tragico. Non voglio entrare nel merito del romanzo o dello scrittore che ha scritto questo romanzo (discutibile a parer mio, ma io non sono nessuno e non conto nulla) ma vorrei entrare in merito alla scelta della pubblicazione di questo romanzo da parte della casa editrice che lo ha pubblicato. Non so come stanno le cose tra gli scrittori e le case editrici, non so chi e come sceglie i libri da pubblicare, ma mi domando su quali basi si e’ stabilito di non pubblicare il libro di Dora Buonfino “Le mie pagliuzze” casa ed. Le Parche, dove la scrittrice racconta vicende di abusi sessuali vissuti in prima persona, con enorme coraggio, facendo violenza su se stessa allo scopo di aiutare chi come lei ha subito e continua a subire abusi e nel tentativo di far aprire quelle bocche tenute chiuse dalla paura o perche’ soggiogate psicologicamente da un adulto e spesso da un proprio familiare? Perche’ pubblicare su chi abusa e non su gli abusati? 

Care Case Editrici e care Testate Giornalistiche siamo sicuri che date la voce a tutti o prevale soltanto l’interesse economico immediato?


Giuliana Campisi

Annunci

3 thoughts on “Diamo la voce a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...