Ode alla pioggia (si fa per dire)

Tu che pioveggi di sabato e domenica

e tutte le feste comandate,

ma chi t’ha mandato

o perfida nemica del piccolo impiegato?

E quando alfine giungono

le ferie e noi, con sacca colma

e sdraio multicolore, felici

ci apprestiamo in spiaggia, 

ecco che arrivi, puntuale

e fredda come la neve a ferragosto

con nostra grande rabbia.

Dimmi, umidosa scocciatura,

dove ti trovi quando l’afa incombe?

o quando i campi stramazzano

di sete e noi facciamo danze strane

ed oscuri sortilegi per attirarti a noi

a costo di sembrare scemi da paura?

Dispettosa acqueruggiola da strapazzo,

sai che ti dico? appena arrivi preparo

la valigia e me vado in crociera e

di te non me ne importa un …

Annunci

30 thoughts on “Ode alla pioggia (si fa per dire)

      1. 😉 io la trovo piacevole anche quando è festa…e pensa che non mi ha neppure fatto arrabbiare un’anno che al mare in agosto ha piovuto praticamente per 3/4 del periodo di vacanza…

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...