Oggi

Maya

Scatto casalingo, gatta compresa

Oggi e’ una giornata assolutamente cretina.

Il cielo e’ un po’ coperto e un po’ no.

Fa caldo e poi fa freddo. Nel terrazzo le piante sono perplesse, non sanno se fiorire oppure no, riesco a vedere i boccioli indecisi.

Ho voglia di uscire, ma ho anche voglia di stare a casa. Insomma la paranoia piu’ totale. Quelle masse nuvolose lassu’ tra le cime dei palazzi non sono altro che contenitori immensi di umidita’ ed e’ da ieri che i dolori alle braccia ed alle mani mi rosicchiano viva. Tampono con qualche aspirina, vorrei fare qualcosa, c’e’ sempre tanto da fare a casa, ma non ne ho la forza.

Vago di stanza in stanza facendo la lista mentale (lunghissima) di tutte le cose che dovrei iniziare a fare e che dimentico volontariamente mentre la gatta mi segue speranzosa che tiri fuori da qualche posto nascosto gustosi croccantini, ma anche lei rimane delusa, ha la Struvite e puo’ mangiare solo cibo specifico (che ovviamente non le piace). Mi decido allora di passare al piano B e decido di cucinare qualcosa di piu’ sfizioso. Faro’ la pasta a frittata, ne faro’ un po’ in piu’ cosi’ me la trovero’ pronta per domani. Mi viene sempre buonissima ed ogni volta faccio qualche piccola variazione, oggi aggiungo tocchetti di caciocavallo ragusano fresco…il risultato e’ delizioso! Dopo pranzo e dopo aver rassettato, mi sdraio nel divano a riflettere, scrivere e leggiucchiare qualcosa, e’ il momento piu’ rilassante. Maya si posiziona comodamente sulla mia pancia ed incomincia a fare le fusa. Io la accarezzo e mi soffermo sul suo pancino morbido e soffice, le vibrazioni delle fusa mi attraversano il braccio … ed e’ un rilassamento totale, il dolore alle braccia e’ piu’ lieve adesso…

Domani e’ un altro giorno… si vedra’






Annunci

44 thoughts on “Oggi

  1. Io sto messa come te senza cane però sullo stomaco perché 20 kg sulla pancia non li reggo….oggi è un misto di svogliatezza noia ma anche relax e tanti pensieri. Ho fatto una lavatrice e l’arrosto x stasera…stop…per il resto leggo scrivo e mi drogo di parole e immagini…..💚

    Liked by 2 people

      1. un dolce tipico siciliano di origine araba: piccoli pezzettini di pasta fritti e poi messi a “pigna” e cosparsi di miele (spiegato velocemente)

        Mi piace

  2. Un bellissimo spaccato di domenica che da tanto della mia….a differenza che ho preparato il brodo e buttato dentro qualche cappelletto congelato 😉
    Ho avuto una settimana pesante, ricca di colpi di scena lavorativi, ho lavorato pure ieri pomeriggio. ..mettici l ‘ ora legale il tempo instabile. …oggi ho voglia solo di relax 💁

    Liked by 1 persona

      1. ha la struvite, cristalli nelle urine che la portano a bere e fare pipi in continuazione (per fortuna) altrimenti si formano i calcoli. Deve mangiare cibo speciale che non contenga ossalati di calcio e, ovviamente, non le piace molto e fa i capricci come i bimbi 😄

        Mi piace

      1. facilissimo da fare: 200 gr farina, un cucchiaio di zucchero, 2 uova, 20 gr di burro. Farina zucchero e burro sbriciolato, poi le uova, impasti e fai una bella palla. La lasci riposare un po’ e poi fai tanti bastoncelli che taglierai a pezzetti. Giu’ nell’olio bollente finche’ diventano dorati. Sciogli in un padellino 200 gr di miele con un po’ di buccia d’arancia o di limone grattuggiata e butti dentro i pezzetti fritti e ben assorbiti dall’olio, mescoli bene e metti a montagnetta in un piatto a raffreddare. Qui usano mettere a guarnizione i diavoletti colorati. In un quarto d’ora fai tutto e in cinque minuti te li mangi 😂😂😂😂😂😂😂

        Mi piace

      1. Anche, soprattutto di notte. Per esempio: mia madre, di notte in estate, si avvolgeva una sciarpa leggera interno a un gomito o a una spalla dolorante. Indossava un pigiama di cotone felpato (tessuto di raso di cotone esternamente, felpato all’interno), canottiere fuori di lana e di cotone all’interno, cose così. Mia mamma soffriva di semplice artrosi, non di artrite reumatoide, però.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...