Fiore nero

Tuttavia mi sento solo un’ombra,

invisibile alla maggior parte, 

con occhi serrati, non vedono.

Seduta sulle scale, nella penombra,

ogni senso all’erta, 

come l’animale che annusa il pericolo, 

spero che qualcuno si accorga di me.

Mi dolgono i pesi, come sacchi di pietre

sul petto, mi distolgono dal pensiero

del fuori di me, ed in questo dolore

mi abbandono.

Mi immergo nell’acqua, 

grande azzurra madre,

ed in essa sprofondando mi disciolgo

nell’attesa di rinascere nuovamente,

fiore nero di velluto.


Giuliana Campisi ©

Annunci

One thought on “Fiore nero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...