Come una madre

Celeste Prize – olio su tela

Raccolgo fiori per i miei capelli,

al vento profumano di mare,

ma senza di te perdo oramai la mia eta’

e non ho piu’ Dei da pregare 

o lana da cardare.

Appoggiata sui telai ormai dismessi 

e impolverati osservo l’ultimo giorno 

che sorge stanco, come una madre 

che partorisce il figlio desiderato 

e sa bene che da quell’istante 

ogni cosa cambiera’ per sempre.


Giuliana Campisi ©

Annunci

2 risposte a "Come una madre"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...