Ma i c…. vostri, quando?

C’e’ chi ci guarda, ci giudica, ci impone una autopsia in vita, per analizzare, controllare, scrutare cosa c’e’ nella nostra testa che ci fa camminare per la strada sul marciapiede o pettinare i capelli con la riga di lato, mangiare spaghetti anzicche’ maccheroni o perche’ preferiamo i gatti ai cani, ma si sa che non sporcano e non devi portarli fuori di sera. E poi se vai al mare ma perche’ non metti il bikini invece del costume intero che lo portano solo le vecchie e neanche e poi se fai il bagno ti rimane la pancia bagnata ma io non voglio mostrare la pancia perche’ mi vergogno  e per la verita’ mi vergogno anche per le vecchie con la pancia che si mettono in bikini. Quest’anno andro’ in montagna cosi’ almeno elimino questo problema purche’  non mi dicano che non devo raccogliere i funghi perche’ potrebbero essere velenosi, ma io i funghi li conosco bene e poi a loro che cosa gliene importa se schiatto avvelenata. Magari mi sto a casa cosi’ non mi rompono i caboschon ma ci sara’ sempre qualcuno che dira’ ma perche’ non vai in crociera ed io che soffro il mal di mare e che il mare l’ho tutto intorno a me tutto l’anno, ma insomma che cosa stanno a farneticare e non si fanno i fatti loro con le pance che pendono dal costume quando vanno al mare, mentre vomitano sulla plancia della nave da crociera o fanno le escursioni tra i boschi con le scarpe con i tacchi. Oggi sono stata in tribunale ed il giudice mi ha chiesto se il portico della casa era vicino la casa io non gli ho mica detto si faccia i fatti suoi ed il portico al mio paese fa parte della casa l’ho giurato sulla Bibbia e spero che non mi mettera’ in prigione ma se fosse portatemi una lima per evadere e male che vada mi faro’ le unghie e mi avvarro’ della facolta’ di non rispondere presente libera imputata e testimone ed un requiem per la giustizia italiana ormai definitivamente deceduta ed in stato avanzato di decomposizione.

Annunci

11 thoughts on “Ma i c…. vostri, quando?

  1. Non hai detto del vino. E’ importante il vino. A secondo che vino bevi, sei di destra o sinistra. Perché se bevi un vino politicamente opposto, allora non ti saluto perché sei “il nemico”. Lo stesso, può farsi anche per l’ altra comica paranoide del prosciutto contro mortadella. Che tristezza. 😦

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...