Oggi


wp-1460804889927.jpeg

Forse, forse e’ cosi’, ma ci sono dei giorni cosi’ strani in cui niente sembra possibile, tutto difficile, tutto bigio.
Ci rifletto su e me ne chiedo il motivo, ma non c’e’ un motivo, non c’e’ mai una ragione. E’ un giorno senza tempo, le cose scorrono indipendentemente dalla mia volonta’ e mi sento in un limbo dal quale non vorrei uscire e nel quale non vorrei essere disturbata.
Invece no, il gatto vuole mangiare, l’amica che non sento da tempo mi telefona e vuole sapere cosa faccio e come sto. E io? vorrei rispondere:
– no, non sto e non voglio stare e non ti vorrei nemmeno parlare –
E guardo il cielo per vedere le nuvole e mi accorgo che il cielo e’ azzurro e c’e’ il sole, le nuvole le ho dentro, mi hanno riempito anche gli occhi.
Mi pettino i capelli, lentamente. Faccio finta che siano molto lunghi, invece li porto cortissimi e sono sale e pepe. Fingo che siano ancora castani, lunghi e ricci.
Tolgo i miei occhiali da presbite e mi guardo allo specchio, senza gli occhiali la pelle appare come se fosse ancora liscia, senza rughe.
Tutto e’ un inganno.
Poso il pettine e rimetto gli occhiali, inutile mentire a me stessa, io mi piaccio cosi’ come sono .
Il mio grigiore, le mie fragilita’, quelle poche, pochissime certezze, la bellezza di cio’ che mi circonda, gli alberi, il cielo, gli animali, il mare, mi fanno sentire ricca, immensamente ricca.
Ho tutto cio’ che mi occorre, anche qualcosa di piu’.
I giorni strani e senza tempo fanno parte del mio corredo.

14 risposte a "Oggi"

  1. quei giorni strani li conosco bene e proprio perchè ciò che ci circonda ci è sufficiente a farci sentire meglio è vietato rimanere in casa…. una bella passeggiata in un parco con un libro a portata di mano è d’obbligo e se si ha la fortuna di abitare in una località marina (purtroppo non è il mio caso..) raggiungere il lungomare e percorrerlo respirando a pieni polmoni
    un bacione Giuliana ❤

    Piace a 1 persona

    1. Grazie, la vita mi ha dato abbastanza ma quello che mi ha dato me lo sono sempre guadagnato. I periodi neri li ho sempre affrontati di petto e quando sono caduta mi sono rialzata ed ho ricominciato. Non ho mai guardato indietro, forse e’ questa la saggezza. Spero …☺

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...