L’Inizio

All’improvviso scappano fuori dalla bocca, violente come un fiume in piena, devastanti come una valanga, rotolanti come una cascata di biglie, cristalline come pioggia sottile ed a volte leggere come fiocchi di neve.
Parole, crudeli o misericordiose, non si tengono chiuse a lungo.
Alla fine esplodono.
Come bombe devastanti o come fuochi d’artificio festosi.
Qualche volta son bagnate di lacrime, altre volte amare come veleno.
Ma sono parole, suono vibrante nell’aria o disegno del suono sulla carta.
Le urli, le sussurri, le canti o le declami, comunque magnifica espressione del nostro essere creature spirituali in tutte le sue sfaccettature.
Utili, comode ,ma spesso arma micidiale come il coltello che taglia il pane che ci nutre ma ugualmente toglie la vita.
Sussurri d’amore o grida di dolore comunque esplosioni dell’anima, anche se piu’ il silenzio grida.

Continua a leggere

Annunci

Buongiorno … da cani

Immagini da Pinterest

Buonanotte

Da Pinterest

... alla fine del giorno la magia dei colori ci attende, è una porta che si apre alla notte col suo manto di velluto nero punteggiato di stelle …

Addio?

Vorrei dirti addio,
ma addio è solo una parola,
un’astrazione,
un concetto privo di contenuti,
non ci si allontana mai da un amore
Può spegnersi,
ma lascia indelebili tracce di bruciato e cenere,
tanta cenere da ingrigire il cuore.
Addio è solo una parola d’ordine
per chiudere una porta
ma basta un soffio di vento a riaprirla
o una mano che abbassa la maniglia
con cautela per sbirciare dentro
e, in un attimo, l’addio sbiadisce
come un panno steso al sole
troppo a lungo.

Giuliana Campisi

Più che vero

Da Pinterest

«Più invecchio, più mi accorgo che l’infanzia e la vecchiaia non solo si ricongiungono, ma sono i due stati più profondi in cui ci è dato vivere. In essi si rivela la vera essenza di un individuo, non gli sforzi, non le aspirazioni, non le ambizioni della vita. Gli occhi del fanciullo e quelli del vecchio guardano con il tranquillo candore di chi non è ancora entrato nel ballo mascherato oppure ne è già uscito. E tutto l’intervallo sembra un vano tumulto, un’agitazione a vuoto, un inutile caos per il quale ci si chiede perché si è dovuti passare attraverso».

Marguerite Yourcenar

Buongiorno

… gatto in incognito

… ululi’ ulula’

Immagini da Pinterest

… finita la Pasqua?

Buonanotte

Da Pinterest

la notte accentua le mancanze, risalta le assenze, attutisce le luci del cuore

La risposta verrà

Anemoni – Acquerello e china su cartoncino – Giuliana Campisi

“Avete la sensazione profonda di aver trovato la strada giusta Allora, seguitela senza chiedere l’opinione di nessuno. Se volete assolutamente porre delle domande, ponetele alla vostra anima, al vostro spirito, al vostro Dio interiore. Obietterete che non avete mai ricevuto la minima risposta da loro: ebbene, vi sbagliate. Ogni volta che interrogate il principio divino che è in voi, ricevete una risposta. Se non la sentite, significa che i muri della vostra coscienza sono troppo spessi. Diminuite lo spessore di quei muri, e constaterete che ogni volta vi viene data una risposta. Quando avete bisogno di essere guidati, rivolgete la vostra domanda al Cielo: fatelo sinceramente, intensamente. Una volta espressa la domanda, non pensateci più: la risposta verrà, entro un lasso di tempo più o meno lungo, tramite un animale, un oggetto, una frase letta o ascoltata, l’incontro con una persona, un sogno. Naturalmente, per riconoscerla bisogna saper essere attenti. Se ci riuscirete, sarete stupiti nel vedere il modo in cui il mondo invisibile vi dà le sue risposte.”
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Nuda

Eccomi, eccomi
cosi’ nuda
da non sentire
freddo
Pelle di sangue
cuore scoperto
e l’anima vola
imbarazzata,
ma nessuno
la vede.

Giuliana Campisi © 2017